Italia Cashless

Lotteria degli scontrini

Lotteria degli Scontrini: come funziona?

Lotteria degli scontrini

Da martedì 1° dicembre sul portale dedicato www.lotteriadegliscontrini.gov.it sarà possibile registrarsi e ottenere il codice lotteria da esibire agli esercenti per i pagamenti solo Cashless. Partecipare alla lotteria è gratis.

 

La registrazione e l’ottenimento del codice lotteria è il passaggio indispensabile per far concorrere gli acquisti effettuati con moneta elettronica a partire dal 1° gennaio 2021 alle estrazioni della lotteria che saranno mensili, settimanali e annuali.

 

 

I passaggi da compiere sono i seguenti:
1. accesso al portale e inserimento del codice fiscale;
2. accettazione dell’informativa sulla privacy e inserimento del codice di sicurezza (capcha);
3. visualizzazione del codice sia in formato alfanumerico che di codice a barre;
4. salvataggio sul proprio smartphone (o anche sui device come tablet o desktop) o stampa del codice lotteria.

 

La lotteria prevede premi per le estrazioni “ordinarie” e ulteriori premi per quelle “zero contanti”, riservate ai pagamenti cashless (non in contanti).

 

Al momento dell’acquisto, rigorosamente presso un commerciante o un esercente fisico (sono escluse le operazioni e-commerce), basterà mostrare il codice lotteria che verrà associato alla spesa effettuata e allo scontrino d’acquisto. Prima che venga emesso lo scontrino, chi vuole partecipare alla lotteria deve chiedere al negoziante di abbinare allo scontrino che sta per battere il proprio “codice lotteria. Il decreto fiscale, collegato alla manovra, introduce una multa per gli esercenti e i commercianti che si rifiuteranno di accettare il codice fiscale: da 500 euro a 2mila euro.

 

Per ogni scontrino saranno generati dei ticket virtuali per partecipare alle estrazioni. Non è necessario conservare gli scontrini cartacei. Ogni acquisto genera un numero di biglietti “virtuali” che consentono di partecipare alla lotteria: ogni euro speso dà diritto a 1 biglietto virtuale, fino a un massimo di 1.000 biglietti per un acquisto pari o superiore a 1.000 euro.

 

Per le estrazioni ordinarie è previsto:
- un premio da 1 milione di euro per il vincitore dell'estrazione annuale
- 3 premi da 30.000 euro ciascuno per i vincitori delle estrazioni mensili
- 7 premi da 5.000 euro ciascuno per i vincitori delle estrazioni settimanali (la cui decorrenza verrà determinata).

 

I vincitori sono informati tramite sms, e-mail o instant messaging se i relativi dettagli sono stati forniti dal consumatore nell'area riservata del Portale Lotteria.

 

I premi delle estrazioni “zero contanti” sono più alti, e a essere premiato sarà anche il negoziante. Sono previsti:
- 2 premi per l'estrazione annuale (un premio da 5 milioni di euro per il consumatore, un premio da 1 milione di euro per l'esercente);
- 20 premi per le estrazioni mensili (10 premi di 100.000 euro ciascuno ai consumatori, 10 premi di 20.000 euro ciascuno agli esercenti);
- 30 premi per le estrazioni settimanali (decorrenza da stabilire): 15 premi di 25.000 euro ciascuno per i consumatori e 15 premi di 5.000 euro ciascuno per gli esercenti.

 

La vincita sarà pagata dall'Agenzia delle dogane e dei monopoli esclusivamente mediante bonifico bancario o, per i soggetti senza c/c, con assegno circolare non trasferibile. Tutte le vincite sono esenti da imposte. Non partecipano alla lotteria gli scontrini corrispondenti ad acquisti online e quelli effettuati nell'esercizio di attività d'impresa, arte o professione. Non è possibile partecipare alla lotteria per l’acquisto di prodotti sanitari, per i quali spettano le detrazioni fiscali, fornendo il codice fiscale.